Blog Post

Sack’n seat New Version

Vi volete muovere leggeri fuori casa con il pupo al seguito ma non volete rinunciare alla praticità e alla sicurezza? E allora il Sack’n Seat è l’accessorio per voi.

Si tratta di un adattatore portatile in stoffa che trasformerà in pochi secondi le sedie con spalliera in una seduta estremamente sicura e pratica per il vostro bambino a partire dai 6 mesi fino ai 30 mesi.

Sack’n seat è un innovativo sistema di sicurezza per far sedere i nostri bambini a tavola in tutte le occasioni in cui siamo fuori casa, da amici e parenti, per una gita breve o per un weekend fuori e come spesso accade quel luogo non è attrezzato con seggioloni per bambini.

In tutte queste situazioni Sack’n Seat diventa una soluzione davvero semplicissima e.. a portata di mano!!

Vediamo come:

  1. Aprite il sacchetto e infilate la fodera posteriore del Sack’n seat alla spalliera.
  2. Agganciate le cinghie inferiori sotto la seduta e dopo aver fatto sedere il bambino e avergli fatto passare il pannello anteriore in mezzo alle gambe, agganciate le cinghie posteriori dietro la spalliera.
  3. Infine fate scorrere le cinture di sicurezza regolabili lungo le spalle e il petto del bambino; questo vi permetterà di mantenerlo sempre con il busto sostenuto evitando posizioni scorrette anche nei bimbi più piccoli che non riescono a stare ancora perfettamente seduti.

A fine paranzo basterà richiuderlo nel suo sacchetto e riporlo comodamente in borsa, infatti richiuso ingobra appena 15×15 cm e pesa solo 200g.

Ricapitolando Sack’n seat New Version è:

  • adattabile ad ogni sedia con spalliera standard
  • ripiegato si trasforma in un sacchetto piccolo e leggero da portare facilmente in borsa
  • comode cinture di sicurezza regolabili posizionate lungo il corpo del bambino
  • per bimbi di età compresa fra i 6 mesi e i 30 mesi
  • lavabile in lavatrice a 30 gradi
  • realizzato in 50% cotone – 50% poliestere
  • Peso: 200g – Dimensioni ripiegato: 15cm x 4cm x 15cm
  • testano e conforme a tutti gli standard europei

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *