Fasce Porta Bebè

Dopo nove mesi di calore, movimento e costante contatto con la mamma, dal momento del parto il bambino subisce grandi cambiamenti e ha ancora grande bisogno di contatto corporeo con i genitori. I bambini che vengono portati sulla pancia traggono vantaggio dal contatto fisico diretto. Nelle fasce porta bimbo si sentono sicuri e prottetti. Tutti i bambini hanno “fame” di contatto corporeo.

Dalla posizione protetta della fascia il bambino percepisce l’ambiente che lo circonda da un posto sicuro. Vicino alla sua mammma riesce ad elaborare gli innumerevoli stimoli che lo circondano e che così non gli incutono più paura. La sensazione di protezione e sicurezza porta allo sviluppo di una propria immagine positiva e crea le basi per una personalità sicura di sè. In una fascia porta bimbo il bambino non viene costretto a vivere la sua giornata in modo passivo e di attesa mapartecipa in modo naturale alle attività dei genitori.

Studi scientifici hanno dimostrato che i bambini portati piangono meno e soffrono meno di crampi o di reflusso rispetto ai bambini che vengono portati poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *